Muriel: piace al Napoli, ma per Ferrero non è sul mercato

muriel sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Muriel piace al Napoli ma Ferrero ribadisce che non ci sono stati contatti con ADL e che comunque c’è la clausola di 35 milioni

È passato un mese dall’infortunio di Arkadiusz Milik e il Napoli ha perso il suo centravanti principale. Oggi sosterrà la prima visita a Villa Stuart per verificare i tempi di recupero, ma per quel tipo di operazione, di solito servono almeno tre mesi. Quindi non prima dell’anno nuovo.

IN CERCA DI UN SOSTITUTO, SI GUARDA IN CASA SAMP – L’attacco del Napoli ha smesso di segnare gol a raffica ed è alla disperata ricerca di un sostituto che possa prendere il posto di Milik e poi affiancarlo, una volta che abbia fatto ritorno sul campo. Sono tanti i nomi che piacciono ad Aurelio De Laurentiis: Simone Zaza, Pavoletti e chiaramente Luis Muriel. Per quanto riguarda l’attaccante rossoblù, Preziosi aveva chiuso ogni spiraglio già in estate, Leonardo non aveva minimamente preso in considerazione la destinazione per fare panchina, adesso Giuntoli è tornato all’attacco per riprovarci.
Si guarda anche in casa Sampdoria, perchè Luis Muriel piace tanto al patron del Napoli: non è proprio adatto alle caratteristiche che servono a Sarri in questo momento e poi Massimo Ferrero ha chiarito che il colombiano non è sul mercato: «De Laurentiis non mi ha chiamato, perché Muriel non è in vendita. Ha una clausola di 35 milioni, ma è Aurelio il mago delle clausole» come riporta la Gazzetta dello Sport.
GABBIADINI COME CONTROPARTITA? – Massimo Ferrero però ha anche fatto apprezzamenti chiari nei confronti di Gabbiadini, per questo motivo l’attaccante potrebbe essere utilizzato come pedina di scambio in un’affare che comunque è solo ipotetico e virtuale dato che le parti non hanno preso contatto, tutto rimandato a gennaio in sede di calciomercato per un eventuale affondo del Napoli nei confronti di Muriel.