Murillo spiega gli errori: «Mi manca la “chispa”»

Sampdoria Ranieri pagelle Murillo
© foto Twitter

Murillo spiega gli errori in questo avvio di campionato: «Mi manca la “chispa”. Ma di partita in partita va meglio»

Un avvio di stagione preoccupante, quello della Sampdoria, e non fa eccezione Jeison Murillo, arrivato in estate dal Barcellona ma finora tra gli acquisti più deludenti. Errori e disattenzioni hanno macchiato le sue prime gare in maglia blucerchiata: «Ne esco da una stagione in cui tra Valencia e Barcellona ho giocato pochissimo. Mi mancano intensità e ritmo, quella che in spagnolo si chiama “chispa”, la scintilla, la vivacità, che si recupera solo giocando con continuità. E infatti partita dopo partita mi sento un po’ meglio».

Nonostante questo, l’ambientamento a Genova e alla Samp procede per il meglio. Murillo racconta un simpatico episodio capitato recentemente: «A inizio settimana ho anche fatto il bagno in mare. L’acqua era calda e lo dico io che sono nato a Cali e non sono uomo di mare. Ma anche parenti e amici nei giorni scorsi sono stati in spiaggia», ha concluso il difensore ai taccuini de Il Secolo XIX.