Murru macchina da assist: nessuno come lui in difesa

Murru Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Stagione strepitosa per Murru: il terzino della Sampdoria è il miglior difensore assist-man della Serie A

Uno dei giocatori cresciuti maggiormente sotto la gestione del tecnico della Sampdoria Marco Giampaolo è senza ombra di dubbio Nicola Murru. Il terzino sardo prelevato lo scorso anno dal Cagliari ha inizialmente patito la concorrenza di Ivan Strinic, evidenziando anche pecche dal punto di vista della gestione tecnica e mentale delle sue prestazioni – chi non ricorda, per esempio, i tanti interventi avventati in area di rigore che la scorsa stagione sono costati cari alla Samp? Quest’anno, però, anche per merito di un ritiro svolto per intero con la squadra – l’anno precedente Murru era ancora in fase di recupero da un precedente problema fisico – Murru sembra aver finalmente cambiato marcia.

Chiedere, per informazioni, a Junior Tavares, in linea teorica sostituto del classe ’94 sulla fascia mancina, che non ha praticamente mai giocato in questa stagione. L’esplosione di Murru, peraltro, si riflette anche in un dato non da poco, che riguarda l’incidenza del difensore nei gol della Samp. Murru è infatti il miglior difensore assist-man della Serie A grazie ai suoi 5 passaggi decisivi, peraltro tutti concentrati a partire dalla 15° giornata – assist per Fabio Quagliarella contro la Lazio. Murru scavalca terzino del calibro di Joao Cancelo e Alexander Kolarov – a quota 2 entrambi – e guida la classifica con una lunghezza di vantaggio su giocatori del calibro di Pol Lirola, Domenico Criscito, Dario Srna. Certamente una grande soddisfazione per il numero 29 della Samp, bollato lo scorso anno da diversi tifosi come “pacco” spedito dalla Sardegna e adesso titolare imprescindibile nello scacchiere tattico blucerchiato.