Nicolini e la proposta Samp: «Osti mi ha cercato…»

Nicolini
© foto www.imagephotoagency.it

Enrico Nicolini ha detto “no” al Genoa per la Samp: ora la società blucerchiata si fa avanti per offrirgli un ruolo nel club

Qualche giorno fa, la sua vicenda ha fatto scalpore, raggiungendo anche le vette dell’informazione nazionale. Enrico Nicolini – cuore Samp ed ex giocatore blucerchiato – ha rifiutato l’incarico di vice al Genoa, dove Andrea Mandorlini ha sostituito da lunedì l’esonerato Ivan Juric. Un “no” di rispetto, per entrambe le parti coinvolte, ma soprattutto di cuore. Ma la sorpresa più grande è arrivata qualche ora più tardi: secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, la Samp avrebbe contattato Nicolini per studiare una sua entrata nel club con uno specifico ruolo per questa stagione o quanto meno la prossima.

COMMOZIONE E RISPETTO – Il vice di Mandorlini ha parlato così della sua decisione: «Mi viene un po’ il magone a parlarne: c’è stata una chiamata da parte del d.s. Osti con cui si ipotizzava, nel proseguo della stagione o in quella successiva, la possibilità di avere un incarico all’interno della Sampdoria. Questo ovviamente mi fa molto piacere, sono felice che anche la società abbia apprezzato il mio gesto. Il post che ho messo su Facebook sintetizza il mio pensiero. Questa mia storia appartiene a me e alla mia famiglia: non poteva cambiare di punto in bianco, non avrebbe avuto più senso. La mia non è stata una scelta contro il Genoa, ma pro Sampdoria, che è diverso. Fortunatamente la mia scelta è stata capita e mi ha fatto piacere ricevere parole di stima anche da parte dei tifosi genoani, per esempio Scotto che ha scritto parole bellissime. Mandorlini come l’ha presa? Bene, anche perché sapeva da tempo che in caso di un suo arrivo a Genova avrei preso questa decisione».

Articolo precedente
MurielMuriel esalta Falcao in Champions: «Un grande»
Prossimo articolo
zemanZeman: «Cassano a Pescara? Dovrei valutarlo»