Niente merenda e bilance per tutti: così la Sampdoria si tiene in forma

lecce sampdoria convocati
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria e i giocatori blucerchiati studiano il modo migliore per restare in forma durante l’isolamento: pasti ridotti per non sforare

Senza allenamenti di gruppo ma solamente con sedute personali, ben organizzate dalla società, i giocatori della Sampdoria devono stare particolarmente attenti alla forma fisica e al proprio peso in questo periodo di isolamento fra le mura di casa. Il tutto in attesa di una possibile ripresa del campionato e degli allenamenti.

Il Secolo XIX spiega che, consumando di meno, il il nutrizionista Luca Mondazzi ha ridotto i pasti ai giocatori blucerchiati: colazione proteica entro le 10 del mattino, pasta a pranzo, carne alla sera e magari saltare la merenda, visto che la giornata è corta e l’attività fisica scarseggia. Un programma che vede inoltre un controllo preciso del peso: i giocatori sono stati dotati di nuove bilance elettroniche e dovranno inviare ogni fine settimana i dati al nutrizionista, che provvederà a girarli a medico e preparatori. Giro di vite della Samp, adesso nessuno può sgarrare.