Oddo: «I nostri risultati sono stati inferiori rispetto a quanto abbiamo prodotto»

© foto www.imagephotoagency.it

Sabato prossimo, alle 18, la Sampdoria affronterà il Pescara in una gara importante da giocarsi in Abruzzo, resa poi particolarmente delicata dal fatto che questa sarà l’ultima partita prima del Derby della Lanterna, con il rischio che i pensieri possano già correre alla stracittadina.

Dall’altra parte ci sarà un Pescara bisognoso di punti per tirare su la propria classifica e il proprio morale: se la partita con il Sassuolo non fosse stata decisa dal Giudice Sportivo con il 3-0 per il Delfino, gli abruzzesi stazionerebbero al penultimo posto in campionato, a quota 3 punti.

 

Non di certo un ruolino di marcia esaltante, che però non preoccupa il tecnico biancazzurro Massimo Oddo: «A me piace fare i conti alla fine – ha chiosato ai microfoni di Pescarasport24.it, all’inizio non hanno senso. Cerchiamo di fare sempre del nostro meglio: è ovvio che i risultati sul campo sono stati inferiori a quello che abbiamo prodotto, però non ci preoccupiamo più di tanto e andiamo avanti per la nostra strada come abbiamo fatto da quando ho preso in mano questa squadra. Bahebeck? Mancano ancora 7 giorni, vedremo le sue condizioni».