Osijek, pari con l’ultima in classifica: Lulic in panchina

massolo serie d
© foto www.imagephotoagency.it

La formazione di Zekic è terza, ma getta via l’opportunità di allungare pareggiando con l’RNK Spalato: il centrocampista della Sampdoria resta in panchina

L’Osijek torna alla carica del terzo posto ma sfrutta soltanto a metà la sconfitta della Dinamo Zagabria. Il misero e sofferto 1-1 ottenuto in casa dell’RNK Spalato, ultimo in classifica, alimenta i dubbi di forma fisica e mentale della squadra allenata da Zoran Zekic. Il vantaggio lo firma Jurendic al 9’ e a pareggiare i conti per gli ospiti è Lesjak al 67’. Fortunatamente l’espulsione nel finale di Vojnovic non complica la situazione ai fini di un risultato che nemmeno così soddisfa.
PANCHINA PER LULIC – Reduce da una deludente prestazione in Coppa contro il Belupo, Karlo Lulic è rimasto in panchina per tutti i novanta minuti della trasferta. Un po’ per scelta tecnica e un po’ per stanchezza, avendo giocato mercoledì scorso. Il centrocampista croato di proprietà della Sampdoria resta dunque fermo a quota nove presenze in campionato.
LA CLASSIFICA – HNL: Rijeka 46; Dinamo Zagabria 40; Hajduk Spalato, Osijek 34; Belupo, Zapresic, Istra 1961 19; Lokomotiv Zagabria 17; Cibalia, RNK Spalato 8.