Osti: «Bologna? Vedremo la reazione alle due sconfitte immeritate»

© foto www.imagephotoagency.it

Carlo Osti, intervenuto ai microfoni di Primocanale, si focalizza sulla partita che la Sampdoria dovrà disputare a Bologna, in programma per mercoledì alle ore 18:30. Il gruppo è giovane e non bisogna porsi degli obiettivi ma l’importante è lavorare e migliorare di giornata in giornata, questo il messaggio che il direttore sportivo blucerchiato manda ai ragazzi. 

 

«Non ci poniamo degli obiettivi, come è successo negli anni passati. Il fatto di aver cambiato molti giovani e aver preso un allenatore che è molto bravo a lavorare con i giovani ci porta a pensare che non sia giusto porci degli obiettivi. Viviamo alla giornata, di domenica in domenica, di partita in partita e vediamo dove arriverà questa Sampdoria. Importante che ci sia una crescita costante. Magari non ci aspettavamo sei punti nelle prime due partite, perché pensavamo che potesse essere difficile per questo gruppo amalgamarsi, poi sono arrivate due partite dove non abbiamo raccolto niente pur giocando un ottimo calcio, pur disputando delle buone partite. Il calcio dipende da tanti altri fattori, importante che la squadra sappia superare i momenti di difficoltà e sappia riprendersi.

 

Il bologna? Abbiamo una gara importante contro una squadra al nostro livello, vediamo come la squadra saprà reagire dopo due ko consecutivi sicuramente non meritati».