Osti e Pradè, ci siamo: tra una settimana i rinnovi

sampdoria osti
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria consoliderà la propria dirigenza in vista della prossima stagione: terminato ufficialmente il campionato, verranno firmati i rinnovi di Osti, Pradè e Ienca

Dall’eccessivo trambusto durante la sfida contro il Napoli all’insolita calma in tema di rinnovi. Tralasciando momentaneamente la questione legata al calcio giocato, è bene focalizzare l’attenzione su ciò che sta accadendo in casa Sampdoria. A poco più di un mese dal fatidico primo luglio, Carlo Osti, Daniele Pradè e Massimo Ienca sono in scadenza di contratto e non hanno ancora intrattenuto un vero e proprio dialogo con Massimo Ferrero per poter prolungare la propria collaborazione con la società blucerchiata in vista delle prossime stagioni. Malgrado le apparenze possano suscitare enorme preoccupazione nell’ambiente, continua a trapelare ottimismo. Per il presidente doriano non sarà «una ripartenza, ma una continuità. Squadra che vince non si cambia, e questa squadra ha vinto» e dello stesso avviso è il responsabile dell’area tecnica, il quale anticipa che «settimana prossima se ne parlerà». Intenzioni e accordi verbali ci sono, si attende solamente la fine della partita contro la Spal per sedersi a un tavolo e mettere nero su bianco le firme ufficiali. Aria serena, volti distesi e sorrisi rassicuranti. La Sampdoria riparte dai fantastici quattro, senza sottovalutare un possibile cambio di ruolo per l’attuale responsabile dello scouting Riccardo Pecini.

Articolo precedente
tifosi napoliI tifosi del Napoli ci ridono su: «Vesuvio, lavaci col fuoco»
Prossimo articolo
Ultras TitoLiberi di tifare: gli UTC raccontano gli strumenti di tifo