Osti e Pradè, ci siamo: tra una settimana i rinnovi

sampdoria osti
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria consoliderà la propria dirigenza in vista della prossima stagione: terminato ufficialmente il campionato, verranno firmati i rinnovi di Osti, Pradè e Ienca

Dall’eccessivo trambusto durante la sfida contro il Napoli all’insolita calma in tema di rinnovi. Tralasciando momentaneamente la questione legata al calcio giocato, è bene focalizzare l’attenzione su ciò che sta accadendo in casa Sampdoria. A poco più di un mese dal fatidico primo luglio, Carlo Osti, Daniele Pradè e Massimo Ienca sono in scadenza di contratto e non hanno ancora intrattenuto un vero e proprio dialogo con Massimo Ferrero per poter prolungare la propria collaborazione con la società blucerchiata in vista delle prossime stagioni. Malgrado le apparenze possano suscitare enorme preoccupazione nell’ambiente, continua a trapelare ottimismo. Per il presidente doriano non sarà «una ripartenza, ma una continuità. Squadra che vince non si cambia, e questa squadra ha vinto» e dello stesso avviso è il responsabile dell’area tecnica, il quale anticipa che «settimana prossima se ne parlerà». Intenzioni e accordi verbali ci sono, si attende solamente la fine della partita contro la Spal per sedersi a un tavolo e mettere nero su bianco le firme ufficiali. Aria serena, volti distesi e sorrisi rassicuranti. La Sampdoria riparte dai fantastici quattro, senza sottovalutare un possibile cambio di ruolo per l’attuale responsabile dello scouting Riccardo Pecini.