Osti gela i tifosi: «La Samp è di Ferrero e lui decide cosa farci»

osti
© foto www.imagephotoagency.it

Osti difende l’operato di Ferrero alla Sampdoria: «Cessione? Se la società è ambita è perché è stato fatto qualcosa di importante. Deciderà Ferrero cosa fare»

SAMPDORIA-MILAN: LE PAGELLE
SAMPDORIA-MILAN: GLI HIGHLIGHTS
SAMPDORIA-MILAN: LE PAROLE DI GIAMPAOLO

Non solo calcio giocato. In occasione di Sampdoria-Milan la presenza del ds della Sampdoria Carlo Osti al “Ferraris” è stata colta dai microfoni di DAZN per parlare di un altro aspetto che riguarda da vicino l’universo blucerchiato, quello della cessione. Ecco dunque la riflessione del direttore sportivo su questo tema così delicato: «La società è di Ferrero e sarà lui a decidere cosa fare, penso che se la Samp è così ambita, e tanti la cercano, significa che nei cinque anni di presidenza ha saputo costruire qualcosa di molto importante. Grazie al presidente abbiamo alzato l’asticella degli obiettivi e delle ambizioni. Questo ha permesso al club, che è già storicamente importante – ha concluso Osti –, di assumere un nuovo prestigio».