Connettiti con noi

News

Pagelle Sampdoria-Juventus: Sabiri delizioso, Candreva male dal dischetto

Pubblicato

su

Pagelle Sampdoria-Juventus: Yoshida sfortunato sull’episodio dell’autogol, Candreva male dal dischetto del rigore

Falcone 5.5 – Subisce due reti nel primo tempo del match. Incolpevole sul cross di Cuadrado che Yoshida butta in rete, non ha nemmeno colpe nella roulette russa dei rigori. La Juventus non tira mai in porta durante il primo tempo e non impegna il portiere in parate. Sul terzo gol della Juventus, spinge in porta il colpo di testa di Morata.

Bereszynski 6 – Non ha colpe sui due gol subiti dalla Sampdoria, fa il suo e cerca di essere propositivo in attacco.

Yoshida 5 – Sfortunato sull’episodio del gol deviato in rete. Prova a togliere il pallone dalla traiettoria della porta e finisce per buttarlo dentro.

Colley 5 – Sgraziato nell’intervento su Kean, causa il calcio di rigore. Qualche buona chiusura, ma pesa come un macigno l’episodio che porta al 2-0.

Augello 5.5 – Dal suo lato insiste pesantemente Cuadrado e il terzino è in costante difficoltà per tutto l’arco della partita (82′ Conti sv).

Thorsby 6 – Si danna per tutto l’arco della partita, si propone in area, si fa vedere. I pochi palloni che gli arrivano prova a servirli ai compagni. Non basta.

Ricon 6 – Convincente la sua prova al posto di Ekdal, falloso il giusto. Alcune chiusure provvidenziali (82′ Trimboli sv)

Candreva 4.5 – Il ruolo di mezzala non è nelle sue corde, ma ci prova. Unica idea intelligente la bomba che il portiere della Juventus devia. Quella è l’unica occasione del primo tempo. Nella seconda frazione di gioco si fa parare da Szczesny il calcio di rigore.

Sensi 5.5 – Dei blucerchiati è quello che ci prova di più nel primo tempo del match contro la Juventus. Impegna il portiere bianconero in una parata, prova un tiro dalla distanza discutibile (65′ Giovinco 6 – Tocca pochi palloni, la qualità almeno c’è).

Quagliarella 5 – Costretto a fare anche un costante ripiegamento in difesa, non ha occasioni per segnare. Cerca di costruire per i compagni, ma non arriva mai al tiro (61′ Sabiri 6.5 – Ci mette sempre tanta voglia, ma non basta il suo gol su calcio di punizione).

Caputo 5 – Vale lo stesso discorso fatto per Quagliarella, se non gli arrivano palloni è difficile che possa segnare. Zero tiri anche da parte sua nel corso del primo tempo. Nella ripresa cresce un pochino e prova per ben due volte a concludere a rete. Troppo poco.

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.