Connettiti con noi

News

Pagelle Sampdoria-Venezia: Thorsby instancabile, errore fatale di Silva

Pubblicato

su

Pagelle Sampdoria Venezia: Thorsby è un motorino instancabile, Gabbiadini segna un gol flash e batte ogni record

Audero 7 – Primo tempo da spettatore per il portiere della Sampdoria, un’unica occasione per il Venezia di mettere in difficoltà il blucerchiato ma Audero sceglie ottimamente il tempo e anticipa Tessmann. Non ha colpe sul gol del pareggio.

Bereszynski 7 – Primo tempo impeccabile per il terzino della Sampdoria, dal suo lato la catena con Candreva macina chilometri e palloni a non finire. Replica in maniera impeccabile anche nella ripresa fino alla sostituzione (61′ Dragusin 6 – Entra in un momento in cui il Venezia spinge forte, fa buona guardia).

Colley 6.5 – Ampio controllo della situazione, mai incertezze per tutto l’arco della prima e della seconda frazione di gioco.

Yoshida 5.5 – Il giapponese chiude bene qualsiasi varco agli avversari, primo tempo che scivola senza preoccupazioni per il difensore centrale. Nella seconda frazione di gioco è costretto a un maggior impegno perché il Venezia cerca costantemente la via del gol. Sul gol del pareggio ha la colpa di lasciare il destro libero a Henry.

Augello 7 – Come il collega sulla fascia destra, il terzino mancino non solo corre, combatte e si propone in avanti, ma mette dei deliziosi palloni per Gabbiadini.

Candreva 7 – Un primo tempo dove l’esterno fa tutto quello che vuole (con l’aiuto prezioso di Bereszynski). Ogni pallone interessante nasce da sue azioni. Fino al 75esimo minuto di gioco fa quello che vuole poi cala a causa della stanchezza.

Ekdal 6.5 – Il centrocampista della Sampdoria riesce a mettere ordine in mezzo al campo, tutti i palloni che gravitano sui suoi piedi si trasformano in occasioni per mettere in difficoltà la retroguardia del Venezia. (Dal 85′ Askildsen– sv)

Silva 5.5 – Tanta qualità a centrocampo che mette in seria difficoltà il Venezia, l’unico problema è che risulta sempre un pelo troppo lento. Unica pecca della sua partita la palla persa che lancia Henry in porta.

Thorsby 7 – Ottima primo tempo per il biondo norvegese della Sampdoria. Tutti i duelli aerei sono suoi, tutti i contrasti li vince lui, difende il pallone come un attaccante in fase offensiva. Serve palloni a non finire ai compagni di reparto. Nel secondo tempo sfiora il gol nei primi minuti di gioco, replica intorno al 60esimo minuto di gioco sbagliando un pallone che grida vendetta. Instancabile.

Caputo 6.5 – Nel primo tempo è suo il cioccolatino che Gabbiadini riesce a deviare in porta. Nel secondo tempo serve un buon pallone a Candreva che non si trasforma in un gol (dal 74′ Quagliarella 6 – Cerca di tenere alta la squadra in un momento in cui è il Venezia a schiacciare i blucerchiati)

Gabbiadini 7.5 – Punizioni, tiri dalla distanza, tante occasioni da gol e una rete in 38 secondi che è già un record. Nel secondo tempo, fino alla sostituzione, dà il suo apporto impegnando i difensori del Venezia. Rinato. (dal 61′ Verre 6 – Entra in una fase in cui è il Venezia a tentare tutto per pareggiare, si mette in luce con un ottimo tiro che Romero riesce però a respingere).