Paolo Castellini: «La maglia della Sampdoria è unica e pesante»

Castellini Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Esclusiva SampNews24 – L’ex difensore Paolo Castellini racconta l’avventura vissuta alla Sampdoria

LEGGI QUI L’INTERVISTA COMPLETA

L’ex difensore Paolo Castellini ha ricordato ai microfoni di Sampnews24.com l’esperienza vissuta alla Sampdoria dal 2011 al 2014: «Sono stati anni belli perché comunque, non si fa per dire, la maglia della Samp è unica e pesante e ti dà quel qualcosa di unico, è riconosciuta nel mondo. Sono arrivato in B dove si doveva stravincere ma c’era addosso il fardello della retrocessione, e si pensava che col cognome si sarebbe andati in Serie A».

«Siamo partiti in quel modo lì, la Serie B è complicata e poi ci siamo compattati in modo incredibile e nei momenti topici sono venute fuori le qualità di un gruppo che non era da sesto posto. Gli anni successivi sono stati belli, ci siamo presi delle soddisfazioni vincendo con la Juve andata e ritorno, insomma ho ricordi piacevoli legati anche agli allenatori che sono stati in gamba».