Paratici e gli anni alla Sampdoria: «Ho viaggiato nei posti più malfamati»

paratici juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Paratici, in isolamento come il resto della Juventus, ricorda un aneddoto di quando era alla Sampdoria: «Facevo il capo degli osservatori, ero sempre in viaggio»

Il Chief Football Officer della Juventus, Fabio Paratici, ha parlato nel programma ‘A Casa Con la Juve‘. Il dirigente, in isolamento come il resto della società bianconera, è partito dalla situazione legata all’emergenza Coronavirus: «State tutti a casa. Io vengo da una terra particolarmente colpita. Questo ci deve far pensare».

Paratici ha raccontando anche un paio di aneddoti: «Ho avuto la fortuna di viaggiare tanto. Ho fatto sei anni alla Sampdoria dove facevo il capo degli osservatori ed ero sempre via. Un anno seguii un sudamericano a Quito in Ecuador. La famiglia del ragazzo mi diede un appuntamento ad una stazione dei bus della città, tra i posti più malfamati del mondo (ride ndr.). In un’altra occasione seguivamo Vidal».