Pedone: «Protagonisti contro squadre di livello, sono soddisfatto»

pedone primavera sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Mister Pedone a pochi minuti dal fischio d’inizio di Milan-Sampdoria

Pochi minuti al fischio d’inizio di Milan-Sampdoria, gara valevole per il campionato Primavera, sfida importantissima per la classifica che vede la Samp ancora al terzo posto in piena lotta per i posti importanti della classifica: «Col Milan ci conosciamo poco, siamo appena alla terza sfida ma siamo soddisfatti – sostiene il mister della Primavera Francesco Pedone ai microfoni di Sportitalia nel prepartita – perché abbiamo vinto due volte contro una squadra di valore. Il passato però non conta più, questo è il finale di stagione e si gioca per i posti importanti. È una bella sfida, entrambe sono squadre che provano a proporre gioco e che si danno da fare mostrando le proprie potenzialità. Sono molto soddisfatto di come sta andando la stagione, mi auguro che questa terza sfida vada come le precedenti due. Il risultato è importante perché crea mentalità e dà fiducia, siamo protagonisti contro formazioni di livello come Fiorentina, Milan, Lazio e Napoli che hanno qualcosa in più di noi dal punto di vista dell’età, noi abbiamo tantissimi ragazzi del ’99 al primo anno di Primavera. Ai miei ragazzi dico di non buttare via niente, di dare tutto fino alla fine del campionato e quel che verrà verrà. Cassano? Un grande campione, con un talento e con colpi che hanno pochi, per i miei ragazzi ha sicuramente fatto bene e lui si era calato nel gruppo, era diventato un amico, i suoi complimenti sono una cosa naturale, spero riesca a trovare la sua strada».