Perinetti difende il Genoa: «Anche i tifosi della Samp contestano Ferrero»

perinetti
© foto www.imagephotoagency.it

Perinetti tira in ballo i malumori fra i tifosi blucerchiati e Ferrero per difendere l’operato del Genoa: «Anche in casa Samp contestano, non è solo un problema nostro»

Il direttore generale del Genoa Giorgio Perinetti si è espresso sulle possibilità di salvezza del Genoa e sulla stagione sfortunata del club ligure, un campionato giocato quasi sempre sul filo della salvezza che non è piaciuto affatto ai tifosi: «Non potevamo prevedere di essere ancora in lotta per la salvezza – le sue parole a Radio Sportiva, ma ci sono state diverse situazioni negative e le cose non sono andate come speravamo: il punto di Ferrara è servito alla squadra per ritrovare compattezza e adesso speriamo di continuare su questa linea».

Ciò che più di tutto preoccupa Perinetti è l’atteggiamento dei tifosi, che il dg vede però come aspetto di un problema più generale, di sistema, tanto che per difendere l’operato del Genoa tira in ballo altre piazze in aperta contestazione con i propri presidente, Sampdoria compresa: «Ci stanno mancando i gol di Piatek ma la sua cessione è stata inevitabile, anche per la volontà del giocatore. Per me il tifoso è sempre legittimato a esprimere il proprio dissenso, però in casa Samp c’è contestazione per Ferrero, a Firenze per i Della Valle, a Napoli per De Laurentiis, allora mi domando: è un problema nostro o di sistema?».