Piatek, non c’è storia: Quagliarella è di un altro pianeta

Quagliarella
© foto www.imagephotoagency.it

Non solo Sampdoria contro Milan, ma anche Quagliarella contro Piatek: il blucerchiato primeggia per gol e altruismo

Sampdoria-Milan, partita in programma sabato 30 marzo alle ore 20.30, non è importante solo in chiave Europa League, ma è una sfida tra i due dei pretendenti al titolo di capocannoniere della Serie A. Fabio Quagliarella, fresco di doppietta con l’Italia, contro Krzysztof Piatek anche lui a segno con la Polonia. È l’attaccante della Sampdoria a guidare la classifica cannonieri con 21 gol in 27 partite, 6 dei quali realizzati su calcio di rigore. Piatek insegue con le sue 19 reti, realizzate con la maglia del Genoa e del Milan. 

Nel testa a testa Quagliarella e Piatek sono andati a segno 14 volte di destro e solo 3 con la soluzione mancina, il blucerchiato si aggiudica i tiri dal dischetto (6 contro 2) e i gol di testa (4 contro 2). Anche la statistica assist lo vede primeggiare per altruismo con 6 palloni serviti, mentre l’attaccante rossonero non ha propiziato nessun gol ai compagni di squadra. Il primo e unico confronto tra i due è stato nel Derby della Lanterna, giocato e pareggiato per 1-1 con le reti di entrambi gli attaccanti.