Polonia batte Danimarca, 45′ in campo per Linetty

linetty
© foto www.imagephotoagency.it

Quando davanti hai un attaccante che si chiama Robert Lewandowski, parti quasi sempre con un goal di vantaggio. Lo sa bene la Polonia, che si frega le mani nel vedere il proprio bomber realizzare una tripletta contro la Danimarca nel match di qualificazione per i mondiali di Russia 2018.

Poi, la sfortuna colpisce l’ariete del Napoli Arkadius Milik – crociato rotto e sei mesi di stop – e a sostituire il centravanti si alza dalla panchina dei biancorossi Karol Linetty, il centrocampista della Sampdoria. La Danimarca riapre i giochi grazie ad un autogoal di Glik, poi spaventa i padroni di casa con la rete di Poulsen, ma al triplice fischio Lewandowski e compagni hanno mantenuto una rete di vantaggio sugli avversari e possono esultare per la conquista dei tre punti.

 

Ottima la partita di Linetty, subentrato come si diceva a cavallo dei due tempi al posto dello sfortunato Milik ed autore di una partita diligente. Il ct Nawalka lo ha provato addirittura nel ruolo di seconda punta, un fatto che dimostra la grande abnegazione e la duttilità del centrocampista classe ’95. Se Giampaolo lo ritiene imprescindibile nel suo centrocampo un motivo d’altronde ci sarà, e sembra che anche in Polonia si stiano iniziando ad accorgere delle grandi qualità del numero 16 blucerchiato.

Articolo precedente
uefa sampdoriaSkriniar, dopo l’U21 arriva la convocazione della Nazionale maggiore
Prossimo articolo
Oddo: «I nostri risultati sono stati inferiori rispetto a quanto abbiamo prodotto»