Pozzo punta la Sampdoria: «Ci aspettiamo una reazione»

Pozzo
© foto www.imagephotoagency.it

Il patron dell’Udinese, Gianpaolo Pozzo, guarda al futuro prossimo e lontano: «Sappiamo come muoverci. La Samp…».

La rincorsa è stata definita “platonica”, ma è a tutti gli effetti un obiettivo: l’Udinese spera ancora di agganciare il 10° posto e la parte sinistra della classifica. Il prossimo scontro diretto contro la Sampdoria alla Dacia Arena sarà fondamentale per provarci, anche perché un pareggio o una sconfitta probabilmente chiuderebbero ogni discorso. Intanto, però, bisogna scuotere la squadra, perché i friulani sono reduci dalla sconfitta sul campo del Crotone, alla disperata ricerca della salvezza. Gianpaolo Pozzo, a sorpresa, era presente all’Ezio Scida ed è rimasto un filo deluso: «Restiamo poco continui, dovevamo fare risultato – ha detto il patron dei friuliani a “Il Messaggero Veneto” -. Mi aspettavo di vedere in campo di nuovo Balic dall’inizio, ma non è questo il punto, le scelte tecniche non sono in discussione: ci vuole più carattere come squadra per fare risultato su questi campi». E mentre si attende di capire se Delneri verrà confermato o meno per la prossima stagione, il focus del numero uno del club friulano passa alle prossime gare: «Ci aspettiamo più continuità di rendimento d’ora in poi, serve carattere. Vediamo che succede nelle ultime due giornate contro Sampdoria e Inter, poi ci muoveremo. Sappiamo già come».

Articolo precedente
quagliarellaQuagliarella, un altro gol al Chievo: è tra le sue vittime preferite
Prossimo articolo
primavera var sampdoriaCalciomercato Sampdoria, ancora affari con l’Inter: piace un classe ’96