Prandelli non la manda giù: «Sarò incazzato fino al prossimo derby»

prandelli genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Prandelli non ha digerito la sconfitta nella stracittadina contro la Samp: «Lo dico sinceramente, sarò incazzato fino al prossimo derby»

Perdere una stracittadina a Genova fa sempre male, ma fa ancora più male se la striscia di partite senza vittorie contro i rivali cittadini continua ad allungarsi inevitabilmente. Sono ormai tre anni che il Grifone non vince una partita contro la Sampdoria e, nonostante la buona volontà mostrata al “Ferraris” la scorsa domenica dai rossoblù, i valori tecnici visti in campo sono apparsi troppo differenti, producendo alla fine il 2-0 – forse anche un po’ stretto ai blucerchiati – che ha portato il tecnico doriano Marco Giampaolo a festeggiare il sesto derby di fila senza sconfitte.

Certo un boccone amaro difficile da digerire per tutto i tifosi del Genoa e anche per il tecnico rossoblù Cesare Prandelli, che prima della partita si era detto fiducioso circa la possibilità che i suoi potessero mettere in difficoltà la Samp. Un boccone amaro che l’allenatore non ha ancora mandato giù del tutto, come testimonia la sua risposta dietro precisa domanda durante la conferenza di presentazione della partita contro il Torino: «Ho provato cosa vuol dire derby – le sue parole –, lo dico sinceramente: sarò incazzato fino al prossimo derby. Quello che ho detto ai ragazzi è guardare avanti, dobbiamo avere la lucidità per affrontare una squadra molto temibile come il Torino».