Preziosi rivela il tradimento: «Cassano voleva venire al Genoa»

preziosi genoa-sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Preziosi confessa un retroscena su Antonio Cassano: «Voleva venire al Genoa e io lo avrei anche preso. Juric però non volle incontrarlo»

Se i tifosi della Sampdoria hanno sempre identificato Antonio Cassano come uno dei nemici giurati del Genoa, forse dovranno ricredersi. Questo, almeno, è quello che emerge da una intervista rilasciata dal presidente del Grifone Enrico Preziosi, che ha rivelato un retroscena particolare riguardante proprio l’ex numero 99 blucerchiato. Secondo il presidente genoano, infatti, Cassano si sarebbe proposto al Genoa e avrebbe compiuto il “tradimento” pur di continuare a giocare, ma lo sviluppo delle cose ha poi preso una piega diversa: «Sì. S’era messo a lustro per venire da noi – riporta Il Corriere dello Sport, ma poi è entrato in un loop di scelte confuse, tipiche di un uomo nella parabola discendente. Quando stava bene, faceva la differenza. L’avrei preso, ma il passato sampdoriano non aiutava. Pilatescamente gli dissi di fare quattro chiacchiere con Juric, che non volle incontrarlo».