Prima sì, poi no: Defrel liquida la Spal

Defrel Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Retroscena Defrel: prima ha accettato la Spal, poi la Sampdoria lo ha convinto a terminare la stagione in maglia blucerchiata

CALCIOMERCATO 2018/19: LE OPERAZIONI DELLA SAMPDORIA

La permanenza di Gregoire Defrel alla Sampdoria, per quanto riguarda la società blucerchiata, non mai stata messa in discussione in questo mercato di gennaio. La Samp ha sempre dichiarato di puntare sull’attaccante francese – non ultimo, il tecnico doriano Marco Giampaolo si è fatto portavoce della linea societaria -, ma Defrel, vista la nuova gerarchia degli attaccanti in casa blucerchiata e l’arrivo di Manolo Gabbiadini, un pensierino a lasciare Genova lo ha fatto.

L’interessamento del Newcastle si è poi risolto in una bolla di sapone, ma ad averci provato per il classe ’91 è stata anche la Spal. I ferraresi, in particolare, hanno proposto alla Roma un prestito con obbligo di riscatto fissato a 12 milioni, ottenendo il gradimento del giocatore per la nuova destinazione. La Sampdoria, però, come riportato da Sky Sport, ha parlato con Defrel, ribadendo l’importanza di un giocatore come l’ex Sassuolo negli schemi di Giampaolo e facendolo sentire ancora al centro del progetto blucerchiato. A quel punto, il francese è tornato sui suoi passi, declinando l’offerta dei biancazzurri e accettando di giocarsi le proprie carte a Genova fino al termine della stagione.


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!