Primavera, Sampdoria-Hellas Verona 2-1: sintesi e tabellino

primavera sampdoria
© foto Mattia Bronchelli

Primavera, Sampdoria-Hellas Verona: sintesi e tabellino dello scontro diretto per la salvezza. I blucerchiati vincono in rimonta e mandano un messaggio alle dirette avversarie

Grande cuore per la Primavera blucerchiata che, dopo essere passati in svantaggio e aver sbagliato un calcio di rigore che avrebbe permesso di tornare immediatamente in partita, riescono con la forza della determinazione a trovare non solo il pareggio ma anche il gol della vittoria che allontana ulteriormente la zona retrocessione. Il primo tempo è privo di emozioni, Sampdoria e Hellas Verona si studiano e cercando di sfruttare le debolezze altrui per affondare il colpo. La prima azione interessante arriva dai piedi dei gialloblù ma è Krapikas a chiudere gli spazi, risponde la Sampdoria con Vujcic, Tessiore e Pastor ma la conclusione termina a lato. È la squadra di Pavan a sembrare più convinta di voler trovare il risultato con capitan Tessiore molto attivo a centrocampo: peccato che le azioni di Romei e Vujcic non sia foriere di gol. Alla mezzora si affaccia nuovamente in area il Verona con una conclusione che Pastor devia fuori, il primo tempo si chiude con i blucerchiati in avanti con Tomic che prova la conclusione da fuori ma il tiro termina di poco alto.

Nel secondo tempo la Sampdoria cerca di ripartire propositiva ma anche il Verona sembra aver preso le misure per fare male alla squadra blucerchiata. Il gol degli avversari arriva infatti a pochi minuti dall’inizio della ripresa, da calcio d’angolo i gialloblù riescono, grazie a Buxton, a passare in vantaggio. La Sampdoria prova a reagire e ottiene un prezioso calcio di rigore: Ejjaki dal dischetto però non riesce a superare Borghetto che con i piedi respinge il pallone. Il centrocampista si fa perdonare immediatamente servendo un prezioso pallone a Balde che lo deposita alle spalle del portiere del Verona. Galvanizzati dal pareggio i blucerchiati si buttano in avanti per trovare anche la rete della vittoria: ci prova di nuovo Vujcic, lanciato a rete, che viene fermato da Borghetto e poi Ejjaki. La rete del vantaggio blucerchiato la realizza Veips: da calcio d’angolo Tessiore serve un pallone con il contagiri al centro dell’area di rigore per Veips che deposita di testa in rete. Ultimi minuti di fuoco tra le mura del “Garrone” ma la Sampdoria ottiene una vittoria preziosissima per la lotta salvezza.

Primavera, Sampdoria-Hellas Verona 2-1: tabellino

MARCATORI: s.t. 12′ Buxton, 17′ Balde, 28′ Veips

SAMPDORIA: Krapikas; Tomic (dal 41′ s.t. Oliana), Romei, Pastor, Veips, Mikulic, Gabbani, Tessiore, Ejjaki, Balde (dal 45’+1′ s.t. Perrone), Vujcic (dal 33′ s.t. Yayi Mpie). A disposizione: Hutvagner, Cassaghi, Ferrazzo, Scotti, Soomets, Cabral, Curito, Piccardo, Baldè. Allenatore: Pavan.

HELLAS VERONA: Borghetto, Nigretti (dal 41′ s.t. Sane), Galazzini, Danzi (dal 18′ s.t. Felippe Nascimento), Perazzolo, Kumbulla, Amayah (dal 21′ s.t. Cherubin), Saveljevs, Tupta, Stefanec, Buxton. A disposizione: Bianchi, Baniya, Peretti, Toccafondi, Dentale, Lisi, Fiumicetti. Allenatore: Porta.

ARBITRO: Ricci di Firenze. Assistenti: Berti di Prato e Cecchi di Pistoia.

NOTE: ammoniti al 38′ p.t. Danzi, al 6′ s.t. Nigretti. Recupero p.t. 0′ e 3′ s.t.

Articolo precedente
Chievo-Sampdoria, diretta tv e streaming: come vederla
Prossimo articolo
Chievo-Sampdoria, la moviola: il VAR concede la vittoria al Chievo