Puggioni: «Partita gagliarda della Roma. Viviano? E’ lui il titolare»

puggioni sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il portiere della Sampdoria Christian Puggioni: «Non scopriamo stasera le qualità della Roma. Viviano? E’ lui il titolare. Che fortuna giocare nella Samp»

Non sono servite tutte le grandi parate che Christian Puggioni ha sfoderato stasera, per evitare una dura sconfitta contro la Roma. Un 4-0 che butta fuori la Sampdoria dalla Coppa Italia: «Sicuramente le individualità della Roma non le scopriamo questa sera – ha esordito Puggioni a Rai Sport – ha giocato una partita gagliarda per atteggiamento e sacrificio, quindi ci ha messo in difficoltà. Nainggolan ha trovato il gol sul disimpegno non felicissimo di Silvestre, e la partita è andata in salita. Punti lasciati per strada? Quella in campionato con la Roma è una storia a sè, sicuramente a Napoli avremmo meritato di più. Quando hai tanti giovani e devono essere inseriti in un contesto di gioco come quello collettivo di Giampaolo, hanno bisogno di tempo». Sul dualismo con Viviano, Puggioni chiarisce: «Viviano è il titolare della Sampdoria, in questo momento è infortunato e bisogna dargli il tempo tecnico per recuperare. Quando sarà il momento rientrerà e non sarà un problema per la Sampdoria: siamo entrambi votati alla causa blucerchiata e sappiamo entrambi che ruolo abbiamo, siamo due ragazzi intelligenti». Poi l’ennesima dichiarazione d’amore alla Sampdoria: «”Fuga di talenti” in Cina? Nella vita uno percorre quelli che sono i suoi istinti e le sue necessità: i sacrifici sono ricambiati da un ritorno economico, probabilmente giocare in Cina o giocare in Italia per un ragazzo sudamericano non cambia molto. Io ho avuto la fortuna di giocare in Italia, tornare nella mia città e nella mia squadra, portare i miei figli allo stadio dove sono cresciuto. Esistono anche delle altre storie che fanno bene al calcio», ha concluso Puggioni.