Quagliarella capocannoniere: i bookmakers ci credono. E Defrel…

quagliarella sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La quota dell’attaccante blucerchiato è crollata negli ultimi mesi: sarà duello con Cristiano Ronaldo

Fabio Quagliarella non smette di stupire, settimana dopo settimana. Contro il Sassuolo ha segnato il 21° gol del suo campionato staccando così gli inseguitori principali, Cristiano Ronaldo e Krzysztof Piatek, rimasti fermi a quota 19 reti. Del suo ottimo momento di forma si sono accorti sia il ct dell’Italia Roberto Mancini – che ha deciso di convocarlo per la doppia sfida contro Finlandia e Lietchenstein – che i bookmakers, che hanno ulteriormente abbassato la quota associata al numero 27 doriano per quanto riguarda il titolo di capocannoniere. Se il favorito degli allibratori resta sempre CR7 – quotato 2,05 -, il capitano della Sampdoria insegue il portoghese a 2,50, abbassando nettamente la sua quota rispetto a un mese e mezzo fa – a gennaio scommettere sul classe ’83 avrebbe pagato 3,50 volte la posta.

Sembra dunque profilarsi un duello fra due dei bomber più stagionati della Serie A, dato che le età sommate dell’eterno centravanti blucerchiato e del marziano juventino danno la bellezza di 70 anni. Più staccato invece il centravanti del Milan, per il quale il titolo di capocannoniere a fine campionato sarebbe pagato 3,75 volte l’importo scommesso. Piccola curiosità: fra gli attaccanti quotati resiste ancora Gregoire Defrel che a Reggio Emilia ha siglato il settimo centro del suo campionato: la quota del francese è in questo momento “leggermente” superiore a quella di Quagliarella, fissata a 1000,00.