Ranieri sulla ripresa della Serie A : «Campionato falsato»

ranieri sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Ranieri sulla ripresa della Serie A: «Giusto giocare scudetto e salvezza sul campo, ma per me sarà un campionato falsato»

Intervenuto ai microfoni di Radio Anch’io, il tecnico della Sampdoria, Claudio Ranieri, ha toccato diversi temi tra cui quello riguardante la possibile ripresa della Serie A: «Non so se è possibile, dico che bisogna prendersi le proprie responsabilità e capire se si può ricominciare, dato che è una malattia che nessuno conosce e nessuno sa come andrà a finire. I giocatori sono macchine, vanno spinti al massimo, potranno farlo? Basterà un mese di allenamento per giocare tre partite a settimane? Io non posso rispondere, non sono un dottore».

«L’eventuale ripresa credo che possa stravolgere i risultati tecnici perché dopo un mese e più di inattività c’è chi partirà meglio o chi partirà peggio. Così si riparte tutti, per cui per me sarà sempre un campionato falsato, non c’è stata la regolarità completa. Poi è giusto che si giochi il campionato per vincerlo, o la salvezza, sul campo. Non devo essere io a prendere queste decisioni perché qualsiasi decisione verrà presa ci sarà sempre del caos. Ci sarà sempre qualche scontento. Perciò lasciamo questa patata super bollente a chi deve prendere queste decisioni. Io posso soltanto auspicare che i medici abbiano l’ultima parola. Dico che bisogna finire il campionato, ma è importante avere l’ok. Ci dicano cosa fare», ha concluso Ranieri.