Riapertura stadi, l’Oms: «Poco realistico e rischioso»

Sampdoria Serie A
© foto www.imagephotoagency.it

Michael Ryan ha parlato della possibile riapertura degli stadi ai tifosi: le dichiarazioni del direttore delle emergenze dell’Oms

Michael Ryan, direttore delle emergenze dell’Oms, ha fatto il punto della situazione sul Coronavirus e la possibile riapertura degli stadi ai tifosi.

««Non lo sappiamo. Grandi folle di 40mila, 50mila, 60mila persone… Non è solo per il rischio di essere allo stadio, ma anche di raggiungerlo con i mezzi pubblici, di trovarsi dentro bar e club. Immaginate tutti i problemi che abbiamo ora con i locali notturni e i bar. Moltiplicateli per un’esperienza di quattro o cinque ore, in cui migliaia di persone convergono con lo stesso trasporto pubblico in un posto. E poi tutti gli aspetti sociali che seguono. Potrebbe essere disastroso. È poco realistico pensare che nei paesi con trasmissione locale vedremo grandi incontri come quest’anno. Forse dovremmo aspettarci che quando le cose miglioreranno possiamo passare da zero persone a forse mille o duemila».