Gravina: «Stop di 30 giorni? Ci adegueremo per l’interesse generale»

Gravina Serie A
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente della Figc, Gravina, sul possibile stop di un mese: «Nessuna indicazione, ma ci adegueremo nel rispetto dell’interesse generale»

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha rilasciato un’intervista ai microfoni de Il Corriere della Sera parlando del possibile stop di 30 giorni per tutte le attività. Ecco le sue parole:

«Non abbiamo ancora ricevuto alcuna indicazione, ma ci adegueremo nel rispetto dell’interesse generale, dobbiamo andare avanti seguendo le direttive del governo. È un’emergenza che si somma all’emergenza, valuteremo attentamente già oggi con il ministro Spadafora per capire come fare. Siamo stati seri nella discussione con il governo e non è vero che il calcio non ha a cuore la salute pubblica e gli interessi generali. Ho rinnovato l’invito all’unità e al senso di responsabilità, sia all’interno della Lega che all’esterno. Solo stando tutti insieme si risolvono i problemi e si cresce».