Riposo per Quagliarella? L’anno scorso era successo solo una volta

quagliarella sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Quagliarella va a riposo, niente Spal per il capitano della Samp: l’anno scorso era successo solo una volta

La Sampdoria si prepara a sfidare la Spal, domani sera in trasferta al “Mazza”. Eccezionalmente, per un problema all’adduttore annunciato in conferenza stampa da Claudio Ranieri, Fabio Quagliarella potrebbe anche non scendere in campo dall’inizio.

Apparso spento e ancora a secco di gol su azione in questo avvio di campionato, il capitano blucerchiato potrebbe essere messo momentaneamente a riposo, almeno nella terza gara di questo tour de force tra Genova, Bologna e Ferrara. Quagliarella dovrebbe essere comunque convocato, ma subentrerà quasi sicuramente a gara in corso: la scorsa stagione – al termine della quale ha vinto il titolo di capocannoniere – il bomber campano aveva rifiatato soltanto una volta, e proprio in questo periodo.

Era l’11 novembre, quando il capitano della Samp fu messo in panchina da Marco Giampaolo, che all'”Olimpico” contro la Roma scelse di schierare Gregoire Defrel. Forse la decisione fu azzeccata, perché il francese segnò l’unico gol della gara per i blucerchiati, ma il risultato non diede ragione al tecnico, che incassò un pesante 4-1. Quest’anno, invece, Quagliarella è già stato estromesso dall’undici titolare per scelta tecnica: Eusebio Di Francesco, infatti, gli aveva fatto risparmiato la trasferta del “Franchi” contro la Fiorentina e lanciato la coppia Caprari-Gabbiadini dal primo minuto. Altra sconfitta (2-1). L’augurio è che domani il trend cambi e la Samp possa essere capace di tornare alla vittoria – con Bonazzoli titolare – anche senza il suo capitano.