Ripresa Serie A, si studiano i passaggi: ecco i prossimi step

Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Ripresa Serie A, parti a lavoro per concordare le mosse da attuare per una possibile ripartenza: ecco tutti i prossimi step da seguire

La Figc non molla e ha intenzione di continuare ad organizzare la ripresa della Serie A. La Gazzetta dello Sport analizza tutti i prossimi step che dovranno essere seguiti, a partire dal documento prodotto dalla Commissione medica della federazione con il contributo di esperti del settore ai ministri Spadafora e Speranza per l’approvazione definitiva che il Governo riceverà. Inoltre, la durata dei ritiri prevista è di circa tre settimane

Oltre ai giocatori vanno considerati tecnici, medici, fisioterapisti e magazzinieri, da tenere costantemente monitorati. Gli esami scaglionati permetteranno l’ingresso in campo ad un piccolo gruppo di giocatori il cui esito degli esami è stato accertato. I contatti con l’esterno dovranno essere praticamente azzerati ed è descritto anche il comportamento da tenere per il ritorno a casa. Secondo Gravina il sistema individuato permetterebbe la ripresa tra fine maggio e inizio giugno.