Romero cuore blucerchiato: «A Genova anni fantastici. Sampdoria da Europa League»

© foto www.imagephotoagency.it

Sergio Romero ricorda il periodo passato alla Sampdoria: quattro meravigliosi anni, tanti amici e la certezza che i blucerchiati potranno competere per l’EL

Sergio Romero riporta alla memoria gli anni passati alla Sampdoria, un bel periodo per la sua carriera e per la sua storia personale, come afferma lui stesso sul sito ufficiale del Manchester United: «Ho giocato nella Sampdoria per quattro anni e sono stati incredibili. Ho ancora molti amici a Genova e all’interno del club. Anche alcuni compagni di squadra che hanno giocato con me in passato sono rimasti miei amici, in generale io e la mia famiglia abbiamo vissuto quattro anni meravigliosi». Il portiere argentino non fa mistero sul fatto di vedere i blucerchiati nella lotta per l’Europa League nei prossimi anni: «È un club dalla grande storia, ha vinto uno scudetto e ha una grande quantità di tifosi. Marassi è uno stadio incredibile quando giochi le partite in casa, ho ricordi meravigliosi di quando giocavo e i tifosi sostenevano la squadra cantando e incitando dal primo minuto di gioco in modo tale da spingere la Sampdoria alla vittoria. Credo che se continueranno con questa linea, tra qualche anno li vedremo giocare e competere in Europa League». E sulla partita con la sua attuale squadra, il Manchester United, Romero ha buone impressioni: «Sarà una bella partita, penso che sia una buona occasione per la Sampdoria di misurare le proprie qualità contro una squadra come il Manchester. Lo stadio sarà sicuramente pieno, sappiamo di avere molti sostenitori a Dublino, speriamo di dimostrargli di essere all’altezza di affrontare qualsiasi sfida ci venga messa davanti nel prossimo campionato».