Salvini: «Calcio bersaglio facile. Spari su tre ricchi viziati»

salvini san siro
© foto www.imagephotoagency.it

Matteo Salvini ha espresso le proprie considerazioni sull’eventuale ripresa del campionato di Serie A

Matteo Salvini è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva per fare il punto sul calcio italiano: «C’è un facile bersaglio, spari su tre ricchi viziati. Dietro un evento sportivo ci sono migliaia di persone. Se si spegne la luce del calcio, si spegne la luce di tutti gli sport. Un no pregiudiziale non aiuta nessuno».

SERIE A AL SUD – «È giusto giocare in zone più sicure, ma questo è l’ultimo dei problemi. Serve un protocollo per il calcio perché molte società hanno voglia di ricominciare».

PARTITE IN CHIARO – «Ci sono in ballo 120 milioni di euro, tutto è possibile ma non bisogna promettere la luna. Non possiamo permetterci di perdere migliaia di posti di lavoro».