Samp, arrivederci al Ferraris: per dieci blucerchiati è un addio?

Sampdoria cronaca
© foto Valentina Martini

La gara contro la Juventus chiude la stagione, ma per dieci giocatori potrebbe essere l’ultima partita con la maglia della Sampdoria: ecco chi sono – FOTO

Se la gara di oggi pomeriggio contro la Juventus chiuderà la stagione della Sampdoria, per alcuni giocatori potrebbe essere l’ultima occasione di vestire la maglia blucerchiata. Chi non ha convinto e non verrà riscattato, chi costa troppo, chi mira a club più importanti e chi invece si accontenterebbe semplicemente di riuscire a mettere minuti nelle gambe: sono ben dieci i calciatori – escludendo il tecnico Marco Giampaolo, anch’egli incerto riguardo a una permanenza alla Samp – che domani potrebbero salutare il “Ferraris” e non tornarvi a giocare ad agosto, se non da avversari. Ecco, nella fotogallery qui sotto, i loro nomi.

1. Vid Belec

SampNews24

A gennaio era già stato molto vicino a lasciare la Samp, ma in estate l’addio potrebbe concretizzarsi. Dopo aver vestito la maglia blucerchiata due sole volte, lo sloveno ha voglia di trovare minutaggio altrove.

2. Lorenzo Tonelli

Arrivato in prestito dal Napoli alla fine della scorsa estate, il centrale ha disputato una buona prima metà di stagione senza convincere nella seconda, anche per via del sempre minore minutaggio concessogli da Giampaolo. Non verrà riscattato dalla Sampdoria.

3. Junior Tavares

Valentina Martini

Troppo poche, le occasioni in cui lo si è visto in azione. Dopo un’annata vissuta all’ombra di Murru, il terzino brasiliano farà ritorno in patria al San Paolo: la Sampdoria non eserciterà il diritto di riscatto.

4. Joachim Andersen

Non è certo, ma è molto probabile che per Andersen oggi sia l’ultima occasione di vestire la maglia della Sampdoria. Poche le prestazioni negative che hanno macchiato la stagione davvero ammirevole per il danese, alla prima esperienza da titolare in Serie A. Molti top club – dal Tottenham alla Juventus, passando per Arsenal e Atletico Madrid – hanno già scritto il suo nome sul taccuino e sarà difficile trattenerlo, quando in estate si scatenerà l’asta per accaparrarsi il suo cartellino. La dirigenza si è già tutelata acquistando il giovane centrale tedesco Chabot.

5. Bartosz Bereszynski

Valentina Martini

Dopo tre stagioni all’ombra della Lanterna, il polacco potrebbe salutare il “Ferraris” e trasferirsi altrove. In più occasioni, Bereszynski non ha mai negato di voler compiere uno step in avanti per la propria carriera e questa sessione estiva potrebbe essere l’occasione giusta.

6. Dennis Praet

Così come per Andersen, sul tracce del belga ci sono diverse società importanti dei maggiori campionati europei. Praet sembra arrivato al punto di saturazione, dopo tre stagioni al lavoro con Giampaolo, e potrebbe essere arrivato il momento per lui di cambiare aria per trasferirsi in una realtà più grande. Il rinnovo di contratto arrivato pochi mesi fa ha stabilito “precisi accordi per il futuro”, come ammesso dallo stesso centrocampista.

7. Gianluca Caprari

Una buona prima metà di stagione, poi l’infortunio che lo ha costretto ai box per mesi. L’ex Pescara ha bisogno di ritrovare continuità e non è detto che la Sampdoria, specie dopo un possibile addio di Giampaolo, gliela possa garantire: dopo essere stato vicino al Sassuolo nelle scorse sessioni di mercato, Caprari potrebbe lasciare Genova per tentare di maturare altrove.

8. Riccardo Saponara

Il gol allo scadere contro la Lazio e quello non convalidatogli contro la Juventus resteranno nella memoria dei tifosi blucerchiati, ma purtroppo il trequartista difficilmente potrà restare a Genova. Nonostante l’ottima visione di gioco e i piedi delicati, con ogni probabilità Saponara non verrà riscattato dalla Sampdoria e farà ritorno alla Fiorentina.

9. Marco Sau

Valentina Martini

Dopo appena 50′ raccolti da gennaio ad oggi, per Sau le speranze di rimanere a Genova sono davvero poche. L’attaccante sardo, arrivato per andare a rinforzare numericamente il reparto offensivo – in difficoltà per via dell’infortunio di Caprari e dell’addio di Kownacki – cercherà fortuna altrove la prossima stagione.

10. Gregoire Defrel

A causa dell’elevata cifra del riscatto (quasi 13 milioni di euro) e del campionato altalenante disputato – un inizio strepitoso e un finale in crescendo, con parecchie prestazioni deludenti nel mezzo – il francese potrebbe salutare la Samp e fare ritorno alla Roma. Molto dipenderà anche dalla permanenza di Giampaolo in panchina e dalla possibile chiusura dell’affare Lammers, che spegnerebbe ogni speranza di vedere Defrel vestire ancora la maglia blucerchiata.