La Samp tratta col Genk e Colley… va alla Mecca

© foto Twitter

La Sampdoria affonda con decisione per Colley: ieri incontro con gli agenti, mentre il difensore era in pellegrinaggio alla Mecca

La Sampdoria sembra ormai aver fatto le sue scelte: sarà Omar Colley a raccogliere l’eredità di Gian Marco Ferrari nella difesa blucerchiata. Il Sassuolo difficilmente concederà uno sconto per il cartellino dell’ex Crotone, e la dirigenza doriana valuta eccessiva la richiesta di 13,5 milioni da parte dei neroverdi. Ecco perché ieri è andato in scena a Roma un incontro fra Ferrero e Romei e gli agenti del centrale di proprietà del Genk. Colley in questi giorni è alla Mecca in pellegrinaggio, e dunque non ha potuto presenziare direttamente alle operazioni condotte da chi ne cura gli interessi. Ha però già espresso chiaramente il gradimento per la destinazione blucerchiata, dando dunque, come vi avevamo raccontato in esclusiva, il proprio totale assenso al trasferimento a Genova. Trovato l’accordo con il difensore, per la Sampdoria si tratterà poi di trovarlo con il Genk: nonostante il contratto di Colley scada a giugno 2019, la società belga chiede 8-9 milioni per lasciarlo partire. La Samp cercherà di limare la richiesta, ma la sensazione è che alla fine l’affare potrà chiudersi intorno a quelle cifre.

Articolo precedente
Pecini SampdoriaSacrificare Pradé per trattenere Pecini: ecco il piano della Samp
Prossimo articolo
linetty sampdoriaLinetty punta i piedi: «Alla Sampdoria sento fiducia»