Sampdoria, il 2021 di Verre: utilizzo limitato e titolarità perduta

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Meno spazio per l’8 blucerchiato nel nuovo anno: i numeri e le cause del ridimensionamento di Verre nella Sampdoria

Valerio Verre ha ricoperto un ruolo importante nel centrocampo e nella trequarti della Sampdoria nella prima fase del campionato. Le sue ottime prove lo hanno reso tra i prospetti più interessanti della rosa. Qualcosa nelle recenti settimane, come confermano i numeri, sembra però essere cambiato.

Negli ultimi sei incontri Verre è partito titolare solo nelle sfide con Roma e Udinese per poi essere sostituito poco dopo l’ora di gioco. Due volte è rimasto in panchina e altre due è sceso in campo per meno di venti minuti. Numeri risicati per chi, nella fase centrale del girone d’andata, si è preso la scena con buone prestazioni, condite da due gol in campionato e uno in coppa Italia. La possibili spiegazioni si potrebbero ricercare in un calo della fiducia di Claudio Ranieri o nella ritrovata disponibilità offensiva della squadra, che ha fatto lievitare la concorrenza.