Sampdoria-Atalanta, arbitra Fabbri: riemergono vecchi fantasmi

Fabbri Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria-Atalanta affidata a Fabbri: precedenti positivi con la Sampdoria, ma è impossibile scordare il rigore inventato a Bologna

Sampdoria-Atalanta, gara in programma domenica 10 marzo alle 15 allo stadio “Ferraris“, sarà diretta da Michael Fabbri, coadiuvato dagli assistenti Damiano Di Iorio e Fabrizio Posado. Quarto ufficiale sarà Livio Marinelli, mentre agli schermi del VAR siederanno Gianluca Rocchi e Mauro Tonolini. Si tratta de primo incrocio stagionale fra l’arbitro ravennate e la Sampdoria, che in passato si sono però già incontrati più volte, non senza polemiche da parte dei blucerchiati.

I precedenti sono in tutto nove, ripartiti in sei vittorie, due sconfitte e un pareggio. L’ultimo incrocio fra la Sampdoria e Fabbri risale allo scorso campionato, l’umiliante 4-0 subìto dalla squadra del tecnico doriano Marco Giampaolo alla “Dacia Arena” contro l’Udinese. A tornare in mente, però, è soprattutto la sconfitta rimediata dai blucerchiati nel campionato 2015/16 a Bologna. Con il risultato fissato sul 2-2 grazie ad una grande rimonta della Sampdoria, Fabbri decretò allo scadere del match un calcio di rigore in favore degli emiliani per un tocco di braccio molto dubbio di Ricky Alvarez, consentendo così a Mattia Destro di segnare il gol della vittoria rossoblù e scatenando le ire della squadra allora allenata da Vincenzo Montella.


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!