Connettiti con noi

Hanno Detto

Capuano: «Non ha senso mandare Prontera ad arbitrare Sampdoria Atalanta»

Pubblicato

su

Il giornalista Giovanni Capuano ha commentato il momento degli arbitri soffermandosi sulla designazione di Sampdoria Atalanta

Giovanni Capuano, giornalista, è intervenuto a Radio Punto Nuovo per commentare il momento arbitrale. Le sue dichiarazioni sulla designazione di Alessandro Prontera per Sampdoria Atalanta.

«Io racconto il calcio, non faccio le regole. A me basta che venga tenuta una linea di condotta coerente. Rocchi ha un problema, ovvero che la squadra arbitrale non è di grande livello, ma non è colpa sua. Ora c’è bisogno di far crescere in fretta i giovani. Sta facendo un po’ fatica a farsi seguire dai suoi ed è grave, è un grosso problema. Vedevo questa mattina la designazione per la decima giornata e vedo difficoltà nel prendere i provvedimenti, che non devono essere necessariamente punitivi. Che senso ha mandare Prontera, arbitro di Milan-Verona, a fare Sampdoria-Atalanta? Io non ci trovo un senso. La questione arbitrale è una questione aperta. Il campionato è delicato, contendibile per lo scudetto, per i primi quattro posti. Oggi per la sopravvivenza dei club il quarto posto forse vale più di uno scudetto. C’è bisogno di una correzione di rotta rapida, perché siamo a fine ottobre e si respirano un clima che si respira a gennaio-febbraio».