Connettiti con noi

Hanno Detto

Capuano: «Non ha senso mandare Prontera ad arbitrare Sampdoria Atalanta»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il giornalista Giovanni Capuano ha commentato il momento degli arbitri soffermandosi sulla designazione di Sampdoria Atalanta

Giovanni Capuano, giornalista, è intervenuto a Radio Punto Nuovo per commentare il momento arbitrale. Le sue dichiarazioni sulla designazione di Alessandro Prontera per Sampdoria Atalanta.

«Io racconto il calcio, non faccio le regole. A me basta che venga tenuta una linea di condotta coerente. Rocchi ha un problema, ovvero che la squadra arbitrale non è di grande livello, ma non è colpa sua. Ora c’è bisogno di far crescere in fretta i giovani. Sta facendo un po’ fatica a farsi seguire dai suoi ed è grave, è un grosso problema. Vedevo questa mattina la designazione per la decima giornata e vedo difficoltà nel prendere i provvedimenti, che non devono essere necessariamente punitivi. Che senso ha mandare Prontera, arbitro di Milan-Verona, a fare Sampdoria-Atalanta? Io non ci trovo un senso. La questione arbitrale è una questione aperta. Il campionato è delicato, contendibile per lo scudetto, per i primi quattro posti. Oggi per la sopravvivenza dei club il quarto posto forse vale più di uno scudetto. C’è bisogno di una correzione di rotta rapida, perché siamo a fine ottobre e si respirano un clima che si respira a gennaio-febbraio».