Connettiti con noi

News

Sampdoria, Audero vuole chiudere in bellezza: il futuro è un’incognita

Pubblicato

su

La stagione di Audero è stata costellata di critiche, di alti e bassi. Il riscatto è arrivato con il rigore parato a Criscito. Il futuro è un’incognita

La stagione di Emil Audero è stata ricca di alti e bassi. Prestazioni convincenti e altre molto meno hanno caratterizzato il suo rendimento, che è stato in linea, se non altro, con il resto della squadra a dimostrazione che spesso quanto fatto dal collettivo si può riflettere anche sulle prestazioni del singolo e viceversa. A salvezza raggiunta anche grazie al rigore parato a Domenico Criscito, Audero può cercare di chiudere in bellezza per poi capire cosa gli riserverà il futuro.

Il portiere è stato un investimento importante (20 milioni di euro) e la Sampdoria non potrà cederlo rischiando una minusvalenza. Il suo destino è legato strettamente a quello societario: in caso di mancata cessione del club i piani di “mercato” della dirigenza blucerchiata andranno verso il ridimensionamento e tante pedine importanti dovranno essere cedute. Audero potrebbe essere una di queste al pari di Wladimiro Falcone.