Sampdoria e Coronavirus. Il club: «Esperienza dura che ha unito il gruppo»

Ramirez Ranieri
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria ha superato il periodo di isolamento domiciliare. Il racconto dei giorni trascorsi in quarantena

La Sampdoria sta fronteggiando l’emergenza Coronavirus con coesione e senso di responsabilità. Ora che il periodo di isolamento domiciliare è concluso, i blucerchiati potranno risolvere in maniera autonoma i bisogni essenziali. Ma fino a ieri non è stato così.

Un folto gruppo di dipendenti del club ha dovuto provvedere alle richieste dei 23 calciatori che abitano tra Albaro e Pieve Ligure. «È stata un’esperienza dura, impensabile prima, ma che alla fine ha unito ancora di più il gruppo», ha detto la dirigenza della Sampdoria ai microfoni del Secolo XIX.