Sampdoria, che euforia: è boom di spettatori al “Ferraris”

Sampdoria palumbo
© foto Valentina Martini

L’entusiasmo del popolo blucerchiato si riflette sui dati degli spettatori: la media per partita è in netta crescita rispetto all’anno scorso

L’avvio di stagione della Sampdoria ha sorpreso un po’ tutti: nessuno, dopo le importanti cessioni estive, si sarebbe aspettato un inizio di campionato così convincente da parte degli uomini di Giampaolo, che in questo momento hanno blindato il sesto posto in classifica e, dopo la trasferta di sabato a Bologna, saranno impegnati in un altro match di livello contro la Lazio fra le mura amiche. Proprio il “Ferraris” sta diventando nuovamente un fortino inespugnabile, chiaro sintomo di quanto la spinta del pubblico risulti decisiva per Quagliarella e compagni. L’entusiasmo generato dalle prestazioni dei blucerchiati si riflette anche, come sottolineato da Calcio e Finanza, sul dato degli spettatori: se si sommano gli abbonati e i paganti di ogni gara casalinga, finora sono ben 126.129 i tifosi che hanno assiepato le tribune di Marassi, per una media di 21.022 a partita. Un dato in notevole crescita rispetto allo scorso anno, quando le presenze medie registrate si attestarono intorno alle 19.000 unità per match. Proprio l’incontro contro la Juventus è stato quello che ha visto un’affluenza maggiore, quantificata in ben 28.786 spettatori. Un indizio della generale euforia per le prestazioni dei blucerchiati che non può che far piacere: il sostegno del pubblico, infatti, sarà come sempre fondamentale per raggiungere gli importanti traguardi che la Sampdoria, in questo momento, ha il diritto e il dovere di sognare.