Connettiti con noi

Gli Ex

L’ex Sampdoria: «Così si formano i giovani»

Francesca Faralli

Pubblicato

su

Palmieri, ex calciatore della Sampdoria, ha svelato la sua ricetta per crescere bene i giovani talenti del settore giovanile

Francesco Palmieri, ex calciatore della Sampdoria dal 1998 al 2000, e oggi responsabile del settore giovanile del Sassuolo, ha svelato a LGI cosa serve per far crescere bene i giovani ragazzi del settore giovanile.

«Il punto fondamentale è fargli credere nelle loro qualità: non ci sono mai giocatori scarsi, alcuni sono finiti nei dilettanti all’inizio ma più tardi sono arrivati anche in Serie B e in Serie A. Ognuno ha le sue qualità ma soprattutto ognuno ha i suoi tempi per riuscire ad arrivare all’obiettivo. Servono passione e amore nel guidarli, altrimenti potrebbero sentirsi penalizzati. Io questo l’ho vissuto in prima persona: mi dissero che non ero pronto per il calcio dei grandi e venni mandato, con Angelo Carbone, a giocare tra i dilettanti. In seguito però, siamo stati io e lui a fare la carriera migliore tra i ragazzi di quel vivaio, mentre molti nostri coetanei non hanno nemmeno continuato col calcio».

Advertisement