Connettiti con noi

Hanno Detto

Falcone: «Sampdoria la mia seconda famiglia. Sui cori e Audero…»

Pubblicato

su

Falcone, portiere della Sampdoria, ha parlato a margine di un evento tenutosi al megastore SampCity: le sue dichiarazioni

Wladimiro Falcone, portiere della Sampdoria, ha parlato a margine di un evento tenutosi al megastore SampCity. Ecco le sue dichiarazioni raccolte da tuttomercatoweb.com.

SAMPDORIA – «Dal vivaio della Sampdoria alla Serie A? È una bella sensazione, sono cresciuto in questo club e poter restituire tutto quello che mi ha dato è bellissimo. Per me la Samp è una seconda famiglia, farne parte è motivo di orgoglio».

CORI DELLA SUD – «Una bella cosa e inaspettata, qua sono passati tanti giocatori importanti. È motivo di orgoglio e spero di essere all’altezza».

RAPPORTO CON AUDERO – «Un bellissimo rapporto, siamo due ragazzi giovani, usciamo spesso insieme e c’è stima reciproca».

PARATA PIU’ DIFFICILE – «In questo momento dico quella su Messias a San Siro, ho visto il tiro all’ultimo, ho messo la mano e poi ho visto il pallone uscire… Pagliuca mi sponsorizza? Le sue parole mi hanno riempito di orgoglio, lo ringrazio e spero di fare anche solo un quarto della sua carriera».

ATALANTA – «Partita molto difficile, non è facile per nessuno andare a giocare a Bergamo. Abbiamo però avuto tanti giorni per preparare la gara e arriviamo pronti per metterla in difficoltà».