Connettiti con noi

Hanno Detto

Criscito: «Il dolore del rigore rimarrà per sempre»

Pubblicato

su

Domenico Criscito, in una lunga intervista a Il Secolo XIX, sottolinea il momento più brutto della sua carriera: le parole

Il rigore parato da Emil Audero è, senza ombra di dubbio, l’immagine della stagione 2021/22 della Sampdoria. Il portiere più criticato dalla sua stessa tifoseria che neutralizza il tiro dagli undici metri del capitano della squadra avversaria. Che non è una squadra qualsiasi: è il Genoa, nella cornice del Derby della Lanterna. Dall’altra parte Domenico Criscito che descrive quel momento come il più brutto della sua carriera. Le parole a Il Secolo XIX.

MOMENTO BRUTTO DELLA CARRIERA «Il più brutto è scontato, dai… È sicuramente il rigore sbagliato nel derby, qualcosa che mi rimarrà per sempre, un rimpianto che avrò per tutta la vita. Ancora adesso ci sono gli sfottò da parte dei doriani, ma quello fa parte del gioco. Quel dolore però mi rimarrà per sempre. I ricordi belli sono tanti. Sicuramente il gol contro l’Odense nel 2009 in Europa League ma anche il primo gol al mio ritorno al 93esimo contro la Lazio nel 2019. I momenti belli sono tanti, difficile sceglierne uno. È più facile scegliere quello più brutto».

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.