Il Casms non perdona: Sampdoria-Hellas Verona vietata ai tifosi veneti

tifosi hellas verona ferraris
© foto Gerolamo Calcagno

Festa rimandata al “Ferraris”, Sampdoria-Hellas Verona avrà il settore ospiti vuoto: trasferta vietata ai tifosi residenti in Veneto

Se l’Hellas Verona deve fare già i conti con una classifica disastrosa, domenica al “Ferraris” contro la Sampdoria non potrà neanche contare sul sostegno dei propri tifosi. Dopo gli scontri con i tifosi della Roma, avvenuti in occasione della scorsa giornata di campionato, tutti i residenti in Veneto non potranno assistere alla trasferta di Genova, neanche se in possesso di fidelity card: questa, la decisione presa poco fa dal Casms (Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive). Nonostante il gemellaggio trentennale tra blucerchiati e gialloblù, la partita è stata giudicata a rischio e sarà quindi vietata agli ultras dei butei, che dovranno lasciare vuoto il settore ospiti. Chi avesse già acquistato il biglietto per la partita – fa sapere il sito ufficiale della Sampdoria – dal 12 febbraio fino alle ore 19.00 di venerdì 16 febbraio 2018 potrà richiedere il rimborso presso il punto vendita che lo ha emesso. Coloro che hanno acquistato i tagliandi online potranno richiedere il rimborso direttamente su www.listicket.com compilando il form di assistenza all’interno della propria area personale e inserendo come oggetto “RIMBORSO GARA SAMPDORIA vs HELLAS VERONA” e il numero dell’ordine.