Ranieri avverte la Sampdoria: i big sono incedibili

sampdoria milan ranieri
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria si affaccia al mercato con l’obiettivo di ricavare 30 milioni da investire: cedere tutti i big mette a rischio la permanenza di Ranieri

La Sampdoria è consapevole che non esiste mercato in entrata se non si realizzano prima le cessioni. Vendere per comprare, fare plusvalenze per reinvestire è il leitmotiv della società blucerchiata. Purtroppo per la Sampdoria, però, i calciatori che hanno più mercato sono anche quelli che l’hanno trascinata alla salvezza: Gaston Ramirez, Karol Linetty, Federico Bonazzoli e Manolo Gabbiadini.

Discorso diverso per Fabio Quagliarella. Il bomber doriano si salva perché, complice l’età, è difficile che arrivi a Corte Lambruschini l’offerta irrinunciabile. La Sampdoria non deve dimenticare le parole del tecnico Claudio Ranieri che ha chiesto di puntellare la rosa, non di smantellarla. Il tecnico vuole ripartire da alcune certezze e, dei nomi citati prima, l’unico sacrificabile è, forse, il solo Ramirez. Davanti a un mercato non soddisfacente, il rischio è quello di perdere anche Ranieri che, per sua stessa ammissione, ripartirà solo davanti a determinate garanzie.