Connettiti con noi

News

Sampdoria Inter, tre variabili a centrocampo: la strategia di D’Aversa

Pubblicato

su

Sampdoria Inter, se in difesa le idee sono chiare è a centrocampo che D’Aversa si giocherà la sua partita: la strategia e gli uomini chiave

Riprendono oggi gli allenamenti della Sampdoria di Roberto D’Aversa. Il tecnico blucerchiato ha una sola certezza, ossia che la difesa sarà schierata a quattro. Davanti ha diverse alternative: centrocampo alla Claudio Ranieri, trequartista alla Marco Giampaolo o due centrocampisti davanti alla difesa e tre offensivi dietro a Fabio Quagliarella.

Molto dipenderà dal modulo, ma la sensazione è che ripartire dal 4-4-2 non sia completamente da escludere. In questo scenario ballottaggio tra Albin Ekdal e Adrien Silva con il secondo in vantaggio; Morten Thorsby inamovibile al centro e, sugli esterni, Antonio Candreva e Valerio Verre in vantaggio su Mikkel Damsgaard. Alla prima variabile dettata dal modulo c’è poi quella legata alle condizioni fisiche: il danese è apparso leggermente appannato e potrebbe riposare. Con Verre in campo possibile il passaggio al 4-3-1-2. Terza variabile è connessa all’attacco se sarà staffetta tra Ciccio Caputo e Fabio Quagliarella il modulo sarà quasi certamente il 4-2-3-1.