Sampdoria, investimenti flop: che fine ha fatto Simic?

© foto Twitter

Simic, l’investimento sbagliato della Sampdoria. Da erede di Skriniar a eterno panchinaro: tanti prestiti, ma mai il salto di qualità

Un colpo di mercato mancato. Lorenco Simic, arrivato su consiglio di Riccardo Pecini, doveva essere l’erede di Milan Skriniar. Purtroppo il suo cammino alla Sampdoria è stato caratterizzato da tante panchine e altrettanti deludenti prestiti.

Prelevato dall’Hajduk Spalato, non ha mai trovato spazio nello scacchiere di Marco Giampaolo finendo per essere girato in prestito all’Empoli, alla Spal e infine al HNK Rijeka. Con la squadra croata il difensore non ha ancora trovato spazio: solo quattro convocazioni in diciannove partite.