Sampdoria, le riserve non insidiano i titolari. Il punto

© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria, le riserve non insidiano il posto ai titolari nello scacchiere di Claudio Ranieri: il punto sulla rosa della Sampdoria

Sampdoria Salernitana, match di Coppa Italia vinto dai blucerchiati per 1-0, ha evidenziato un dato che era già abbastanza noto: le riserve a disposizione di Claudio Ranieri, al momento, non sono in grado di insidiare il posto ai titolari. Al netto del solo Omar Colley, l’unico giocatore più titolare che riserva, gli altri visti in campo in Coppa Italia hanno superato la prova ma devono ancora lavorare per mettersi in pari con i titolari.

LEGGI ANCHE – Lunga vita a Bereszynski: a destra manca la riserva

Vanno fatte delle debite differenze: Keita Balde e Adrien Silva devono ritrovare la condizione e quindi sul lungo periodo saranno loro i titolari dello scacchiere di Ranieri. Gli altri non sembrano essere a livello degli interpreti della prima squadra. Antonino La Gumina, al momento non potrebbe prendere il posto di Fabio Quagliarella Manolo Gabbiadini, ad esempio. Chi ha bisogno di lavorare per ritrovare condizione da un lato e sicurezza dall’altro è Alex Ferrari in difesa. Stesso discorso può farsi per Kristoffer Askildsen a centrocampo.