Sampdoria, mercato flop: si salvano in due

osti sampdoria
© foto Valentina Martini

Gli investimenti di mercato della Sampdoria non rendono: si salvano Depaoli e Thorsby

Sebbene il mercato estivo della Sampdoria, per larghi tratti, sembrava affetto da immobilismo, diversi giocatori sono arrivati a infoltire la rosa a disposizione di Eusebio Di Francesco prima e Claudio Ranieri dopo. Purtroppo, ad eccezione di due casi, nessuno ha colpito particolarmente per rendimento sul campo. Al netto di Andrea Seculin – infortunato e tornato in gruppo solo negli ultimi allenamenti – che non avrebbe comunque messo a rischio la titolarità di Emil Audero, gli altri acquisti hanno vissuto di alti e bassi.

Gonzalo Maroni, ai box dal match di Coppa Italia contro il Crotone, non ha più visto il terreno di gioco e Mehdi Leris, che ha giocato qualche scampolo di partita, non ha minimamente inciso. I più onerosi Jeison Murillo ed Emiliano Rigoni hanno tradito le aspettative e sono stati soppiantati da Alex Ferrari e Fabio Depaoli. Quest’ultimo, assieme a Morten Thorsby che ha convinto contro la Spal, fa parte delle eccezioni ed è destinato a ritagliarsi sempre più spazio nell’undici di Ranieri.