Sampdoria, non il solito centrocampo. Il punto

Sampdoria Coronavirus Ekdal
© foto www.imagephotoagency.it

Sconfitta per 2-0 a Cagliari per la Sampdoria del tecnico Claudio Ranieri: centrocampo poco attivo e in difficoltà

C’è da dimenticare e in fretta la sconfitta per 2-0 contro il Cagliari per la Sampdoria del tecnico Claudio Ranieri: la pausa per le Nazionali sarà l’occasione giusta per ragionare e soprattutto per ripartire con il piede giusto.

Disattenzioni in difesa, poca concretezza in attacco. Se si aggiunge anche un centrocampo poco unito, il risultato è presto dato. Non i soliti Ekdal e Thorsby in mezzo, apparsi sottotono: lo svedese, anche a causa dell’inferiorità numerica, si ritrovava quasi sempre fuori posizione, lasciando così grossi spazi nelle vie centrali del campo. Il classe ’96, invece, nonostante la solita grinta, si è reso protagonista in negativo di tanti, troppi palloni persi. La Samp schiaccia il tasto “reset”. Si può e si deve fare meglio, già contro il Bologna.